Cosa devono sapere i creatori di contenuti sull'aggiornamento dei contenuti utili di Google di agosto 2022

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Giovedì 18 agosto 2021

La Ricerca Google si impegna costantemente per mostrare informazioni utili alle persone. A questo scopo, stiamo lanciando quello che chiamiamo "aggiornamento dei contenuti utili", che fa parte di un'iniziativa più ampia mirata a garantire che gli utenti trovino nei risultati di ricerca contenuti più originali e utili scritti da persone per altre persone. Di seguito trovate ulteriori informazioni sull'aggiornamento e sugli aspetti che gli autori di contenuti dovrebbero prendere in considerazione.

Realizzare contenuti pensati per le persone

Lo scopo di questo aggiornamento è premiare meglio i contenuti con cui i visitatori ritengono di aver avuto un'esperienza soddisfacente, mentre i contenuti che non soddisfano le aspettative di un visitatore non avranno un buon rendimento.

Come potete assicurarvi di creare contenuti di successo con il nostro nuovo aggiornamento? Seguendo le nostre linee guida e i nostri consigli di lunga data mirati a creare contenuti per gli utenti, non per i motori di ricerca. Gli autori di testi ideati per le persone si concentrano innanzitutto sulla creazione di contenuti soddisfacenti, utilizzando al contempo le best practice sulla SEO per offrire agli utenti un valore aggiunto. Se rispondete "sì" alle domande di seguito, probabilmente state già adottando un approccio mirato alle persone:

  • Avete un pubblico esistente o previsto per la vostra attività o il vostro sito che troverebbe utili i contenuti se provenissero direttamente da voi?
  • I vostri contenuti dimostrano chiaramente l'esperienza in prima persona e una conoscenza approfondita (ad esempio, l'esperienza che deriva dall'uso effettivo di un prodotto o servizio o dalla visita di un luogo)?
  • Il vostro sito ha uno scopo o obiettivo principale?
  • Dopo aver letto i vostri contenuti, un utente avrà la sensazione di aver imparato abbastanza su un argomento così da poter raggiungere il suo obiettivo?
  • Un utente che leggerà i vostri contenuti riterrà soddisfacente la sua esperienza?
  • State seguendo le nostre indicazioni sugli aggiornamenti principali e sulle recensioni dei prodotti?

Evitare di creare contenuti pensati per i motori di ricerca

Il nostro consiglio di adottare un approccio mirato alle persone non invalida le seguenti best practice per la SEO, come quelle illustrate nella guida dedicata di Google. La SEO è un'attività utile quando viene applicata ai contenuti pensati per gli utenti; tuttavia, i testi creati principalmente per il traffico dei motori di ricerca sono strettamente correlati a contenuti che gli utenti trovano insoddisfacenti.

Come si evita l'adozione di un approccio mirato ai motori di ricerca? Se rispondete "sì" ad alcune o a tutte le domande, significa che dovreste rivalutare il modo in cui create i contenuti sul sito:

  • I contenuti sono pensati principalmente per attirare utenti dai motori di ricerca invece che per essere letti da utenti veri e propri?
  • State producendo molti contenuti su argomenti diversi nella speranza che alcuni di essi possano avere un buon rendimento nei risultati di ricerca?
  • Utilizzate l'automazione su vasta scala per produrre contenuti su molti argomenti?
  • State riassumendo principalmente l'opinione di altre persone senza aggiungere valore?
  • State realizzando contenuti solo perché sembrano di tendenza e non perché li scrivereste in ogni caso per il vostro pubblico esistente?
  • I vostri contenuti fanno sì che i lettori sentano di dover eseguire un'altra ricerca per ottenere informazioni migliori da altre fonti?
  • State realizzando contenuti entro un limite specifico di parole perché avete sentito o letto che Google predilige testi di una data lunghezza? (No, non abbiamo alcuna preferenza in merito).
  • Avete deciso di addentrarvi in un argomento di nicchia senza avere competenze reali ma principalmente perché pensavate di ricevere traffico di ricerca?
  • I vostri contenuti promettono di rispondere a una domanda che in realtà non ha risposta, ad esempio suggerendo la data di uscita di un prodotto, film o programma TV quando non è confermata?

Come funziona l'aggiornamento

L'aggiornamento inizierà a essere implementato la prossima settimana; pubblicheremo post nella pagina degli aggiornamenti del ranking di Google all'inizio e alla fine dell'implementazione, operazione che potrebbe richiedere fino a due settimane. Questo aggiornamento introduce un nuovo indicatore a livello di sito che prendiamo in considerazione tra molti altri indicatori per il ranking delle pagine web. I nostri sistemi identificano automaticamente i contenuti che sembrano essere scadenti, avere uno scarso valore aggiunto o che non sono particolarmente utili per gli utenti che eseguono ricerche.

Tutti i contenuti (non solo quelli non utili) sui siti che hanno una quantità relativamente elevata di contenuti non utili nel complesso hanno meno probabilità di avere un buon rendimento nella Ricerca, dato che si presume che siano presenti altri contenuti sul Web che sia meglio mostrare. Per questo motivo, la rimozione di contenuti non utili potrebbe migliorare il ranking dei vostri altri contenuti.

Una domanda che alcuni potrebbero porsi è: quanto tempo deve trascorrere prima che un sito riscontri miglioramenti a seguito della rimozione di contenuti non utili? Per i siti identificati da questo aggiornamento, l'indicatore potrebbe essere applicato per un periodo di alcuni mesi. Il nostro classificatore per questo aggiornamento viene eseguito continuamente, consentendo di monitorare i siti appena lanciati e quelli esistenti. Man mano che determina l'assenza di contenuti non utili nel lungo periodo, la classificazione non viene più applicata.

Questa procedura del classificatore è completamente automatizzata e utilizza un modello di machine learning; non è un'azione manuale né un'azione contro lo spam. È invece un nuovo indicatore nonché uno dei molti che Google usa per classificare i contenuti.

Ciò significa che alcuni contenuti pensati per gli utenti su siti classificati come con contenuti non utili potrebbero comunque avere un buon ranking, se sono presenti altri indicatori che stabiliscono la presenza di contenuti mirati agli utenti, utili e pertinenti a una query. L'indicatore è anche ponderato, pertanto i siti con molti contenuti non utili potrebbero notare un effetto maggiore. In ogni caso, per ottenere i risultati migliori, assicuratevi di aver rimosso i contenuti non utili e di seguire tutte le nostre linee guida.

Questo aggiornamento interessa inizialmente le ricerche in inglese a livello globale e prevediamo di estenderlo ad altre lingue in futuro; nei prossimi mesi continueremo a perfezionare il modo in cui il classificatore rileva i contenuti non utili e lanceremo ulteriori iniziative per premiare meglio i contenuti pensati per le persone.

Per qualsiasi feedback su questo aggiornamento, potete commentare questo thread del nostro forum di assistenza. Se volete inviarci un feedback specifico per il vostro sito, potete usare il modulo di feedback per questo aggiornamento. Utilizziamo il feedback per aiutare i nostri tecnici a trovare modi per migliorare i nostri sistemi nel complesso.