Guida introduttiva all'ottimizzazione per i dispositivi mobili

I dispositivi mobili stanno cambiando il mondo. Al giorno d'oggi, tutti hanno uno smartphone che utilizzano regolarmente per comunicare e cercare informazioni. In molti paesi, il numero di smartphone ha superato il numero di PC e avere un sito web ottimizzato per i dispositivi mobili diventa, pertanto, un aspetto fondamentale della presenza online.

  1. Se non sai con certezza se il tuo sito web è ottimizzato o meno per i dispositivi mobili, esegui il test di ottimizzazione mobile.
  2. Se per creare il tuo sito web hai utilizzato software per la gestione dei contenuti (CMS), ad esempio Wordpress, leggi la nostra guida alla personalizzazione del software dei siti web.
  3. Se invece disponi delle conoscenze tecniche adeguate per procedere autonomamente, inizia scegliendo una configurazione per dispositivi mobili.

Perché realizzare un sito web ottimizzato per i dispositivi mobili?

Un sito difficile da visualizzare e utilizzare su un dispositivo mobile rispetto alla versione ottimizzata per i dispositivi mobili

Se non è ottimizzato per i dispositivi mobili, un sito può essere complicato da visualizzare e utilizzare su un dispositivo mobile. Nella versione non ottimizzata per i dispositivi mobili, l'utente deve pizzicare o aumentare lo zoom per leggere i contenuti: un'esperienza negativa che potrebbe portarlo ad abbandonare il sito. La versione ottimizzata per i dispositivi mobili, al contrario, è leggibile e subito utilizzabile.

Negli Stati Uniti, il 94% delle persone che possiedono smartphone cerca informazioni locali dal proprio telefono. L'aspetto più interessante è che il 77% delle ricerche da dispositivi mobili viene eseguito a casa o al lavoro, luoghi in cui è probabile che un computer desktop sia disponibile.

I dispositivi mobili sono fondamentali per la tua attività, a prescindere dal fatto che tu gestisca un blog sulla tua squadra del cuore, ti occupi del sito web del teatro del tuo quartiere o venda prodotti a potenziali clienti. Assicurati che i visitatori del tuo sito possano avere un'esperienza positiva quando lo visitano da dispositivi mobili.

Da dove inizio?

Il lavoro necessario per realizzare un sito ottimizzato per i dispositivi mobili dipende dalle risorse dello sviluppatore, dal modello aziendale e dall'esperienza. Per un esempio di riprogettazione di un sito desktop con l'obiettivo di farlo funzionare sui dispositivi mobili, guarda il seguente diagramma:

Come un sito desktop potrebbe essere riprogettato per funzionare sui dispositivi mobili

A un livello di implementazione molto basilare, il passaggio di un sito desktop esistente a un sito per dispositivi mobili prevede l'utilizzo delle sezioni esistenti dei contenuti del sito desktop e la loro organizzazione in uno schema di progettazione ottimizzato per i dispositivi mobili. Per ulteriori informazioni sull'implementazione tecnica di un sito per dispositivi mobili, scopri di più sulle opzioni di configurazione SEO per dispositivi mobili.

Quanto costa realizzare un sito per dispositivi mobili?

Dipende. Di seguito vengono riportate alcune possibilità a titolo di esempio.

  • Il passaggio potrebbe non comportare costi se puoi selezionare un tema o un modello adattabile per il tuo sito web. Questi ultimi si adattano allo schermo del visitatore, a prescindere dal dispositivo utilizzato (computer desktop, tablet o cellulare).
  • Il passaggio ai dispositivi mobili potrebbe non comportare costi se hai le conoscenze tecniche necessarie per realizzare un sito per dispositivi mobili. Visita il sito Web Fundamentals.
  • Il passaggio ai dispositivi mobili ti potrebbe costare tempo e denaro se devi rivolgerti a uno sviluppatore. Inoltre, se il tuo sito web è stato creato diversi anni fa, un nuovo sviluppatore potrebbe consigliarti di riprogettarlo da zero, con i costi che questo comporta. Questo perché esistono nuovi temi (o modelli di pagina) e tecniche di sviluppo web che potrebbero rendere una riprogettazione da zero più efficiente della modifica del sito esistente. È il caso soprattutto dei siti che utilizzano piattaforme di e-commerce obsolete.

La buona notizia è che, se riparti da zero, potrebbe esistere un tema o modello che puoi utilizzare. Potresti riuscire a riutilizzare i tuoi contenuti esistenti che, si spera, potrebbero farti risparmiare tempo e denaro.

Quali sono le tre cose principali che devo sapere per realizzare un sito per dispositivi mobili?

1. Crea un sito facile da utilizzare per i clienti.

Aiuta i visitatori del tuo sito a raggiungere i loro obiettivi. Potrebbero voler leggere i post del tuo blog, trovare l'indirizzo del tuo ristorante o leggere recensioni dei tuoi prodotti. Progetta il tuo sito in modo che i tuoi clienti possano visitarlo e completare un'attività con maggiore facilità.

Schema dei potenziali passaggi nel percorso di un cliente

Delinea i potenziali passaggi nel percorso dei clienti per assicurarti che sia semplice svolgerli su un dispositivo mobile. Prova a semplificare l'utilizzo del sito e a ridurre il numero di interazioni degli utenti. In questo esempio: (1) il cliente fa clic su un sito dopo avere cercato lampade da acquistare; (2) sfoglia una selezione di lampade e (3) acquista la lampada voluta.

2. Valuta l'efficacia del tuo sito web in base alla facilità di completamento di attività comuni da parte dei clienti che utilizzano dispositivi mobili.

Utente che guarda un dispositivo mobile

Per realizzare un sito per dispositivi mobili è necessario definire le priorità. Innanzitutto stabilisci quali sono le attività più importanti e frequenti dei tuoi clienti sui dispositivi mobili. Essere in grado di supportare tali attività è fondamentale ed è per questo motivo che, nel caso di un sito per dispositivi mobili, è importante valutare la facilità con cui i clienti possono raggiungere i loro obiettivi. Esistono anche dei modi per creare un sito con una struttura di facile utilizzo. Concentrati sulla realizzazione di un'interfaccia e di un'esperienza uniformi su tutte le piattaforme.

"Per chi fa acquisti su siti di shopping per dispositivi mobili, l'aspetto più importante è la facilità di utilizzo. Il 48% degli intervistati, infatti, indica tale caratteristica come la qualità più importante dei siti per dispositivi mobili visitati", riporta MediaPost.

3. Seleziona un modello, un tema o una struttura per dispositivi mobili che sia uniforme per tutti i dispositivi (ad esempio, utilizza il responsive web design).

Il responsive web design è una tecnica che prevede l'utilizzo dello stesso URL e dello stesso codice per la pagina, a prescindere dal fatto che l'utente usi un computer desktop, un tablet o un cellulare. Cambia soltanto la visualizzazione, che si regola adattandosi alle dimensioni dello schermo. Google consiglia di utilizzare il responsive web design anziché altri modelli di progettazione. Uno dei vantaggi di questo approccio consiste nella capacità di gestire un'unica versione del sito anziché due. Non devi gestire il sito desktop all'indirizzo www.example.com e la versione per dispositivi mobili all'indirizzo m.example.com, ma soltanto un unico sito, ad esempio www.example.com, per i visitatori che utilizzano dispositivi desktop e mobili.

Sito web adatto ai visitatori che utilizzano computer desktop e dispositivi mobili

Un sito adattabile adatta i contenuti a schermi di diverse dimensioni, pur utilizzando lo stesso URL e lo stesso codice. Per i tre dispositivi riportati in precedenza viene utilizzato il sito www.example.com (anziché la pagina per dispositivi mobili all'indirizzo m.example.com e la pagina per tablet all'indirizzo t.example.com).

"L'implementazione del responsive web design ha permesso a Baines & Ernst di ottimizzare l'utilizzo del proprio sito su schermi di diverse dimensioni senza dover creare più siti web. L'azienda ha rilevato che gli utenti hanno visitato l'11% di pagine del sito in più a ogni visita e che le conversioni da dispositivi mobili sono aumentate del 51%".

Le conversioni si verificano quando un cliente compie l'azione auspicata, ad esempio acquista un prodotto, chiama l'attività o si iscrive a una newsletter.

Per dettagli su come implementare il responsive web design, consulta Web Fundamentals. Se vuoi soppesare i pro e i contro di diverse implementazioni relative a siti web per dispositivi mobili, tablet e desktop, leggi la pagina sulla realizzazione di siti web per consumatori che utilizzano più schermi.

Quali sono i tre errori più frequenti che i principianti devono evitare?

  1. Dimenticarsi dei clienti che utilizzano dispositivi mobili. Ricordati che i siti per dispositivi mobili efficaci sono utili, vale a dire che consentono ai visitatori di portare a termine le loro attività, che si tratti di leggere un articolo interessante o di controllare la sede del tuo negozio. Non farti prendere dalla smania di creare soltanto un sito con formattazione per dispositivi mobili che non fornisce tutte le funzionalità necessarie. Ricordati, invece, di realizzare un sito ottimizzato per i dispositivi mobili (un sito davvero utile per i clienti che utilizzano dispositivi mobili e ottimizzato per le attività più comuni dei clienti).
  2. Implementare il sito per dispositivi mobili su un dominio, un sottodominio o una sottodirectory diversi da quelli del sito desktop. Google supporta diverse configurazioni dei siti per dispositivi mobili, ma la creazione di URL separati per i dispositivi mobili aumenta notevolmente la mole di lavoro necessaria per gestire e aggiornare il sito, oltre al fatto che potrebbe comportare problemi tecnici. Spesso puoi semplificare notevolmente le cose utilizzando il responsive web design e pubblicando le versioni desktop e per dispositivi mobili in corrispondenza dello stesso URL. Il responsive web design è la configurazione consigliata da Google.
  3. Lavorare in totale autonomia senza guardarsi intorno per trovare l'ispirazione. Visita altri siti nel tuo ambiente o i siti dei tuoi concorrenti per trovare ispirazione e best practice. Probabilmente la tua attività non sarà la prima del tuo settore ad avere un sito per dispositivi mobili, ma hai il vantaggio di poter apprendere da chi ti ha preceduto.