Fact check

Se hai una pagina web che esamina una dichiarazione fatta da altri, puoi includere i dati strutturati ClaimReview nella pagina web. I dati strutturati ClaimReview consentono di attivare una versione riepilogativa del fact check da mostrare nei risultati della Ricerca Google quando la pagina viene visualizzata nei risultati di ricerca relativi alla dichiarazione in questione.

In questa guida vengono fornite informazioni dettagliate sull'implementazione dei dati strutturati ClaimReview. Se non vuoi aggiungere manualmente i dati strutturati, potresti usare lo strumento Fact Check Markup Tool. Per ulteriori informazioni, visita la pagina di informazioni sul Fact Check Markup Tool.

Esempio

Immagina una pagina che valuti la dichiarazione che la terra è piatta. Ecco come potrebbe apparire una ricerca di "la terra è piatta" nei risultati della Ricerca Google se la pagina fornisce un elemento ClaimReview (tieni presente che il design visivo effettivo potrebbe cambiare):

Singola verifica delle dichiarazioni associata a una pagina

Ecco un esempio di dati strutturati nella pagina che ospita questo fact check:

Linee guida

Oltre alle linee guida generali che si applicano a tutti i markup dei dati strutturati, ai fact check si applicano le seguenti linee guida aggiuntive:

  • Affinché sia idoneo ai risultati di ricerca fact check, il tuo sito deve avere più pagine contrassegnate con i dati strutturati ClaimReview.
  • I fact check associati ad articoli possono essere visualizzati nei risultati di notizie o nella visualizzazione combinata dei risultati di ricerca; tutti gli altri fact check possono comparire solo nella visualizzazione combinata dei risultati della ricerca.
  • I fact check di una dichiarazione di notizie devono soddisfare i criteri per gli editori di notizie relativi ai fact check.
  • Non è garantito che i fact check vengano mostrati: l'inclusione degli elementi di fact check nei risultati di Ricerca Google è determinata a livello programmatico. Gli elementi fact check sono valutati in base a un ranking programmatico del sito. I siti vengono valutati secondo un processo simile al ranking della pagina: se il posizionamento del sito è sufficientemente alto, l'elemento Fact check può essere visualizzato nei risultati di ricerca insieme alla pagina. L'intero processo è condotto a livello programmatico; l'intervento umano si verifica solo quando il feedback degli utenti viene archiviato come violazione dei criteri per gli editori di Google News relativi ai fact check, delle linee guida generali per i dati strutturati o quando l'editore (indipendentemente dal fatto che sia un sito di notizie o meno) non rispetta gli standard di responsabilizzazione, trasparenza, leggibilità o rappresentazione ingannevole del sito, come definito nelle nostre linee guida generali di Google News.
  • Una singola pagina può ospitare diversi elementi ClaimReview, ognuno per una dichiarazione separata.
  • Se diversi revisori nella pagina verificano lo stesso fatto, puoi includere un elemento ClaimReview separato per l'analisi di ogni revisore. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Pubblicare più fact check su una pagina.
  • La pagina che ospita l'elemento ClaimReview deve avere almeno un breve riepilogo del fact check e della valutazione, se non il testo completo.
  • Dovresti ospitare una specifica ClaimReview su una sola pagina del tuo sito. Non ripetere lo stesso fact check su più pagine, a meno che non si tratti di varianti della stessa pagina (ad esempio, puoi pubblicare la stessa ClaimReview sulle versioni per dispositivi mobili e desktop di una pagina).
  • Se il tuo sito web raccoglie articoli fact check, assicurati che tutti gli articoli rispettino i criteri sopra indicati e di fornire un elenco aperto e pubblicamente disponibile di tutti i siti web di fact check che raccogli.

Pubblicare più fact check su una pagina

Non è necessario che più elementi ClaimReview in una singola pagina siano relativi alla stessa dichiarazione, ma dovrebbero essere tutti attinenti all'argomento principale della pagina. La maggior parte dei siti implementa più fact check per pagina in uno dei due modi seguenti:

  • Crea una pagina di riepilogo con più fact check riepilogati, ciascuno con il proprio elemento ClaimReview. Pubblica il testo completo di ogni fact check sulla sua pagina. Ogni elemento ClaimReview nella pagina di riepilogo punta alla versione completa anziché alla pagina di riepilogo.
  • OPPURE
  • Crea una singola pagina con più recensioni lunghe, ognuna con un ancoraggio HTML. Ogni elemento ClaimReview fa riferimento a tale summary_page.html#anchor.

Se una pagina ospita più elementi ClaimReview, nella Ricerca Google tutti gli elementi potrebbero essere visualizzati in un carosello. Il carosello viene visualizzato soltanto sui dispositivi mobili. Ad esempio:

Galleria di più dichiarazioni associate a una pagina

Definizioni dei tipi di dati strutturati

I seguenti tipi di dati strutturati sono obbligatori per implementare i fact check:

Affinché i tuoi contenuti siano idonei per essere visualizzati come risultato multimediale, devi includere le proprietà obbligatorie. Puoi anche includere le proprietà consigliate per aggiungere ulteriori informazioni sui tuoi contenuti, fornendo così un'esperienza utente migliore.

Se la tua organizzazione è interessata a implementare ClaimReview o ha riscontrato problemi con questo tipo di dati strutturati, invia le tue informazioni di contatto. Il nostro team potrebbe contattarti.

ClaimReview

La definizione completa di ClaimReview è disponibile all'indirizzo schema.org/ClaimReview.

Proprietà obbligatorie
claimReviewed

Text

Un breve riepilogo della dichiarazione che è in fase di valutazione. Cerca di mantenere questo valore inferiore a 75 caratteri per ridurre al minimo il ritorno a capo automatico quando viene visualizzato su un dispositivo mobile.

reviewRating

Rating

La valutazione della dichiarazione. Questo oggetto supporta sia una valutazione numerica sia una valutazione testuale. Il valore testuale è attualmente l'unico valore visualizzato nei risultati di ricerca.

Diversi progetti di fact check hanno una serie di schemi di valutazione che possono avere lievi differenze, sopratutto per quanto riguarda i valori intermedi. È importante documentare tali schemi di valutazione per chiarire il significato delle valutazioni numeriche. Dovrebbe esserci almeno un numero nel sistema di valutazione del testo per tutti i fact check con punteggi numerici.

  • 1 = "False"
  • 2 = "Mostly false"
  • 3 = "Half true"
  • 4 = "Mostly true"
  • 5 = "True"

Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Rating.

url

URL

Link alla pagina che ospita l'articolo completo del fact check. Se la pagina ha più elementi ClaimReview, assicurati che il fact check abbia un ancoraggio HTML e che questa proprietà rimandi a tale ancoraggio. Esempi: http://example.com/longreview.html o http://example.com/summarypage.html#fact1

Il dominio di questo valore URL deve essere lo stesso dominio o sottodominio della pagina che ospita questo elemento ClaimReview. Reindirizzamenti o URL abbreviati (come g.co/searchconsole) non sono stati risolti e pertanto non funzioneranno qui.

Proprietà consigliate
author

Organization

L'editore dell'articolo di fact check, non l'editore della dichiarazione. author deve essere un'organizzazione o una persona. author ha almeno una delle seguenti proprietà:

name Text

Nome dell'organizzazione che pubblica il fact check.

url

URL

L'URL dell'editore del fact check. Questo può essere una home page, una pagina di contatto o un'altra pagina appropriata.

datePublished

DateTime

La data di pubblicazione del fact check.

itemReviewed

Claim

Un oggetto che descrive la dichiarazione che viene fatta. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Claim.

Claim

La definizione completa di Claim è disponibile all'indirizzo schema.org/Claim.

Proprietà consigliate
appearance

URL oppure CreativeWork

Un link che rimanda a, o una descrizione incorporata di CreativeWork in cui compare la dichiarazione.

author

Organization oppure Person

L'autore della dichiarazione, non del fact check. Non includere la proprietà author se la dichiarazione non ha autore. Se aggiungi author, definisci le seguenti proprietà:

nameText, obbligatoria

L'editore della dichiarazione. L'editore può essere una persona o un'organizzazione.

sameAs URL, consigliata

Consente di indicare la parte che fa la dichiarazione, che può essere una Person o un'Organization. Se più editori fanno la stessa dichiarazione, è possibile ripetere la proprietà appearance. Se più parti fanno sostanzialmente la stessa dichiarazione, è possibile ripetere la proprietà author.

L'URL può essere:

  • La home page dell'organizzazione che fa la dichiarazione.
  • Un altro URL finale che fornisce informazioni sull'autore della dichiarazione, ad esempio la voce Wikipedia o Wikidata di una persona o un'organizzazione.
datePublished

DateTime

La data in cui la dichiarazione è stata resa pubblica o è stata inserita in un discorso pubblico (ad esempio, quando è diventata popolare sui social network).

firstAppearance

URL oppure CreativeWork

Un link che rimanda a, o una descrizione incorporata di, CreativeWork in cui compare per la prima volta la dichiarazione.

Rating

La definizione completa di Rating è disponibile all'indirizzo schema.org/Rating.

Proprietà obbligatorie
alternateName

Text

La valutazione di veridicità assegnata a ClaimReview.reviewRating, come una breve parola o frase leggibile dall'uomo. Questo valore viene visualizzato nel fact check nei risultati di ricerca. Esempi: "True" o "Mostly true".

Se utilizzi una frase più lunga, assicurati che l'inizio della frase esprima il significato, nel caso in cui la frase venga troncata per adattarsi al display. Ad esempio: "Per lo più vero nelle specifiche, sebbene la dichiarazione generale sia alquanto fuorviante"

Proprietà consigliate
bestRating

Number

Per le valutazioni numeriche, il miglior valore possibile nella scala dal peggiore al migliore. Deve essere maggiore di worstRating. Deve poter essere interpretato come un numero. Esempio: 4

name

Text

Come per alternateName e usato quando alternateName non viene fornito, ma ti consigliamo di specificare alternateName anziché name.

ratingValue

Number

Una valutazione numerica di questa dichiarazione, nell'intervallo compreso tra worstRating e bestRating inclusi. I valori interi sono consigliati, ma non obbligatori. Più la valutazione numerica è vicina al valore bestRating, più veritiera è; più questo valore è vicino a worstRating, più falso è. La valutazione numerica deve poter essere interpretata come numero. Esempio: 4

worstRating

Number

Per le valutazioni numeriche, il miglior valore possibile nella scala dal peggiore al migliore. Deve essere minore di bestRating. Deve poter essere interpretato come un numero. Deve avere un valore minimo di 1. Esempio: 1

Invia feedback per...