Link a pagamento

Google e la maggior parte degli altri motori di ricerca utilizzano i link per determinare la reputazione di un sito. Il ranking di un sito all'interno dei risultati di ricerca di Google si basa in parte sull'analisi degli altri siti che a quel sito rimandano. L'analisi basata sui link è uno strumento estremamente utile per misurare il valore di un sito e ha notevolmente migliorato la qualità della ricerca web. La quantità e, soprattutto, la qualità dei link sono fattori che vengono tenuti in considerazione ai fini di questa valutazione.

Tuttavia, alcuni SEO e proprietari di siti web adottano la pratica di acquistare e vendere link per influenzare il PageRank, senza tenere conto della qualità dei link, delle fonti e dell'impatto a lungo termine sui propri siti. Acquistare o vendere link per influenzare il PageRank è una pratica che vìola le istruzioni per i webmaster di Google e può influire negativamente sul ranking di un sito nei risultati di ricerca.

Non tutti i link a pagamento violano le nostre istruzioni. L'acquisto e la vendita di link sono parte della normale economia del Web, se eseguiti a fini pubblicitari e non per manipolare i risultati di ricerca. I link acquistati a fini pubblicitari devono essere designati come tali. Ciò può avvenire in diversi modi, ad esempio:

  • Aggiungendo un attributo rel="nofollow" al tag <a>
  • Reindirizzando i link a una pagina intermedia con accesso bloccato ai motori di ricerca mediante un file robots.txt.

Google compie ogni sforzo per non considerare i link volti a manipolare i risultati dei motori di ricerca, quali gli scambi eccessivi di link e i link acquistati per influenzare il PageRank. Se noti un sito che acquista o vende link per influenzare il PageRank, comunicacelo. Utilizzeremo la tua segnalazione per migliorare il nostro rilevamento algoritmico di quei link.