Inizia

Mediazione AdMob è una funzionalità che consente di pubblicare nelle tue app annunci provenienti da più origini, tra cui la Rete AdMob, reti pubblicitarie di terze parti e campagne AdMob. Mediazione AdMob aiuta a massimizzare il tasso di riempimento e ad aumentare la monetizzazione inviando richieste di annunci a più reti per trovare la migliore rete disponibile per la pubblicazione degli annunci. Case study.

Prerequisiti

Prima di poter integrare la mediazione per un formato dell'annuncio, devi integrare il formato dell'annuncio nella tua app:

Non hai mai utilizzato la mediazione? Consulta la pagina Panoramica di Mediazione AdMob.

Per le offerte: SDK Google Mobile Ads 18.3.0 o versioni successive.

Inizializza l'SDK Mobile Ads

La guida rapida ti mostra come inizializzare l'SDK Mobile Ads. Durante la chiamata di inizializzazione, vengono inizializzati anche gli adattatori di mediazione e di offerta. È importante attendere il completamento dell'inizializzazione prima di caricare gli annunci per garantire la piena partecipazione di ogni rete pubblicitaria alla prima richiesta di annuncio.

Il seguente codice di esempio mostra come controllare lo stato di inizializzazione di ogni adattatore prima di effettuare una richiesta di annuncio.

Java

import com.google.android.gms.ads.MobileAds;
import com.google.android.gms.ads.initialization.AdapterStatus;
import com.google.android.gms.ads.initialization.InitializationStatus;
import com.google.android.gms.ads.initialization.OnInitializationCompleteListener;

public class MainActivity extends AppCompatActivity {

    protected void onCreate(Bundle savedInstanceState) {
        super.onCreate(savedInstanceState);
        setContentView(R.layout.activity_main);

        new Thread(
                () ->
                    // Initialize the Google Mobile Ads SDK on a background thread.
                    MobileAds.initialize(
                        this,
                        initializationStatus -> {
                          Map<String, AdapterStatus> statusMap =
                              initializationStatus.getAdapterStatusMap();
                          for (String adapterClass : statusMap.keySet()) {
                            AdapterStatus status = statusMap.get(adapterClass);
                            Log.d(
                                "MyApp",
                                String.format(
                                    "Adapter name: %s, Description: %s, Latency: %d",
                                    adapterClass, status.getDescription(), status.getLatency()));
                          }
                          // Start loading ads here...
                        }))
            .start();
    }
}

Kotlin

import com.google.android.gms.ads.MobileAds
import kotlinx.coroutines.CoroutineScope
import kotlinx.coroutines.Dispatchers
import kotlinx.coroutines.launch

class MainActivity : AppCompatActivity() {
  override fun onCreate(savedInstanceState: Bundle?) {
    super.onCreate(savedInstanceState)
    setContentView(R.layout.activity_main)

    val backgroundScope = CoroutineScope(Dispatchers.IO)
    backgroundScope.launch {
      // Initialize the Google Mobile Ads SDK on a background thread.
      MobileAds.initialize(this@MainActivity) { initializationStatus ->
        val statusMap =
          initializationStatus.adapterStatusMap
        for (adapterClass in statusMap.keys) {
          val status = statusMap[adapterClass]
          Log.d(
            "MyApp", String.format(
              "Adapter name: %s, Description: %s, Latency: %d",
              adapterClass, status!!.description, status.latency
            )
          )
        }
        // Start loading ads here...
      }
    }
  }
}

Verificare quale classe di adattatore di rete pubblicitaria ha caricato l'annuncio

Di seguito è riportato un esempio di codice che registra il nome della classe della rete pubblicitaria per un annuncio banner:

Java

public void onAdLoaded() {
  Log.d("Banner adapter class name: " + ad.getResponseInfo().getMediationAdapterClassName());
}

Kotlin

override fun onAdLoaded() {
  Log.d("Banner adapter class name:" + ad.responseInfo.mediationAdapterClassName)
}

Per i dettagli su questo metodo, consulta la documentazione di ResponseInfo su getMediationAdapterClassName().

Inizializza l'oggetto annuncio con un'istanza Activity

Nel costruttore di un nuovo oggetto annuncio (ad esempio, AdView), devi passare un oggetto di tipo Context. Questo Context viene trasmesso ad altre reti pubblicitarie quando viene utilizzata la mediazione. Alcune reti pubblicitarie richiedono un valore Context più restrittivo di tipo Activity e potrebbero non essere in grado di pubblicare annunci senza un'istanza Activity. Di conseguenza, ti consigliamo di passare un'istanza Activity durante l'inizializzazione degli oggetti annuncio per garantire un'esperienza coerente con le reti pubblicitarie con mediazione.

Assicurati di disattivare l'aggiornamento in tutte le reti pubblicitarie di terze parti per le unità pubblicitarie banner utilizzate nella mediazione AdMob. Ciò impedisce un doppio aggiornamento poiché AdMob attiva anche un aggiornamento in base alla frequenza di aggiornamento dell'unità pubblicitaria banner.

Mediazione degli annunci nativi

Di seguito sono riportate alcune best practice da considerare durante l'implementazione della mediazione nativa.

Norme sulla presentazione degli annunci nativi
Ogni rete pubblicitaria ha le proprie norme. Quando utilizzi la mediazione, è importante ricordare che la tua app deve comunque rispettare le norme della rete con mediazione che ha fornito l'annuncio.
Usa loadAd() anziché loadAds()
Il metodo loadAds() consente di pubblicare solo annunci Google. Per gli annunci con mediazione, utilizza invece loadAd().

Leggi statali sulla privacy degli Stati Uniti e GDPR

Se devi rispettare le leggi statali sulla privacy degli Stati Uniti o il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR), segui i passaggi descritti nelle impostazioni relative ai regolamenti statali degli Stati Uniti o alle impostazioni GDPR per aggiungere i tuoi partner di mediazione nell'elenco per gli stati USA o il GDPR di partner pubblicitari di AdMob o Privacy e messaggi. In caso contrario, i partner potrebbero non pubblicare annunci nella tua app.

Scopri di più su come attivare il trattamento dati limitato (RDP) e ottenere il consenso GDPR con l'SDK Google User Messaging Platform (UMP).