Installare pacchetti Google per Unity

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

I pacchetti Google per Unity sono distribuiti in due formati diversi:

  • Pacchetti di asset:
    • Avere un'estensione .unitypackage.
    • Installa nella directory Assets del progetto.
    • Possibilità di importare in Unity 5 e versioni successive.
    • In genere includono pacchetti dipendenti.
  • Pacchetti Unity Package Manager (UPM):
    • Avere un'estensione .tgz.
    • Installa nella directory Packages del progetto.
    • Possono essere importati in Unity 2018.4 e versioni successive.
    • Fai riferimento ai pacchetti dipendenti che devono essere installati separatamente.

La pagina Pacchetti contiene i file .unitypackage più recenti per tutti i pacchetti disponibili.

La pagina Archivio contiene i file .unitypackage e .tgz per tutte le versioni del pacchetto.

Di seguito puoi trovare istruzioni su come installare entrambi i tipi di pacchetti, oltre alle istruzioni di migrazione per passare da un tipo all'altro.

Una volta acquisite queste opzioni di installazione, consulta le istruzioni aggiuntive specifiche per i prodotti per Firebase.

Importazione di pacchetti di asset con .unitypackage file

Importa il file .unitypackage selezionando l'opzione di menu Unity Assets > Import package > Custom Package e importando tutti gli elementi. In questo modo, il contenuto del pacchetto verrà aggiunto al tuo progetto nella directory Asset.

Importazione di pacchetti UPM con file .tgz (versione 2018.4)

Importa .tgz file nel progetto utilizzando uno dei seguenti metodi:

manifest.json

  1. Crea una nuova cartella accanto alla cartella Packages del tuo progetto e assegnale il nome GooglePackages.
  2. Inserisci i file .tgz in quella cartella.
  3. Utilizza un editor di testo per aprire Packages/manifest.json nella cartella del progetto Unity.
  4. Aggiungi una voce per ogni pacchetto che vuoi installare, mappando il nome del pacchetto alla posizione sul disco, in relazione al file Packages/manifest.json. Assicurati di aggiungere file: al percorso del file .tgz. Ad esempio, se installi com.google.firebase.storage e le sue dipendenze, il file manifest.json avrà il seguente aspetto:

    {
      "dependencies": {
        "com.google.external-dependency-manager": "file:../GooglePackages/com.google.external-dependency-manager-1.2.164.tgz",
        "com.google.firebase.app": "file:../GooglePackages/com.google.firebase.app-7.1.0.tgz",
        "com.google.firebase.auth": "file:../GooglePackages/com.google.firebase.auth-7.1.0.tgz",
        "com.google.firebase.storage": "file:../GooglePackages/com.google.firebase.storage-7.1.0.tgz",
        // com.unity package entries...
      }
    }
    
  5. Salva il file manifest.json.

  6. Quando Unity recupera lo stato attivo, il file manifest.json viene ricaricato e i pacchetti appena aggiunti vengono importati.

Alcune versioni precedenti di Unity non supportano file .tgz nel file manifest.json. In questo caso, devi:

  1. Decomprimi il file .tgz.
  2. Inserisci la cartella estratta nella cartella GooglePackages.
  3. Modifica il file manifest.json per utilizzare il percorso della cartella estratta, anziché il file .tgz, in questo modo:

    {
      "dependencies": {
        "com.google.external-dependency-manager": "file:../GooglePackages/com.google.external-dependency-manager-1.2.164",
        "com.google.firebase.app": "file:../GooglePackages/com.google.firebase.app-7.1.0",
        "com.google.firebase.auth": "file:../GooglePackages/com.google.firebase.auth-7.1.0",
        "com.google.firebase.storage": "file:../GooglePackages/com.google.firebase.storage-7.1.0",
        // com.unity package entries...
      }
    }
    

UI Gestore pacchetti

  1. Apri la finestra Gestione pacchetti di Unity.
  2. Fai clic sull'icona + nell'angolo in alto a sinistra della finestra Gestione pacchetti e seleziona Add package from tarball per aprire il browser file.

    Screenshot della finestra di Unity Package Manager con

  3. Seleziona il tarball desiderato nel browser dei file.

Alcune versioni precedenti di Unity non supportano l'aggiunta diretta di tarball. In questo caso, dovrai:

  1. Decomprimi il file .tgz.
  2. Fai clic sull'icona + nell'angolo in alto a sinistra della finestra di Gestione pacchetti e seleziona Add package from disk per aprire il browser file.

    Screenshot della finestra di Unity Package Manager con

  3. Seleziona la cartella estratta nel browser dei file.

Assicurati di importare anche i file .tgz per le dipendenze del pacchetto, che puoi trovare nella pagina dell'archivio nella sezione desiderata del pacchetto.

Ad esempio, se installassi com.google.firebase.storage, installeresti questi .tgz file nel seguente ordine:

  1. Dipendente esterno (com.google.external-dependency-manager)
  2. Firebase Core (com.google.firebase.app)
  3. Autenticazione Firebase (com.google.firebase.auth)
  4. Spazio di archiviazione Firebase (com.google.firebase.storage)

Se preferisci aggiungere tutti i file .tgz contemporaneamente, senza preoccuparti dell'ordine, puoi seguire le istruzioni nella scheda manifest.json.

Controllo delle versioni

Se utilizzi un software per il controllo delle versioni per gestire i file di progetto, ti consigliamo di aggiungere i file .tgz pertinenti al controllo delle versioni. Puoi modificare manualmente il progetto manifest.json (vedi le istruzioni sopra) e fare riferimento ai file .tgz locali utilizzando percorsi relativi.

Se utilizzi git, ti consigliamo GIT Large File Storage (LFS) per gestire file .tgz di grandi dimensioni.

Eseguire la migrazione dai pacchetti UPM ai pacchetti di asset

In alcuni casi, potresti voler passare dall'utilizzo di Unity Package Manager per gestire i pacchetti Google all'installazione dei pacchetti nella cartella Asset.

Assicurati che tutti i pacchetti Google vengano rimossi da Unity Package Manager utilizzando uno dei seguenti metodi:

UI Gestore pacchetti

  1. Apri la finestra Gestione pacchetti di Unity.
  2. Seleziona In Project nel menu a discesa in alto a sinistra.

    Screenshot della finestra di Unity Package Manager con

  3. Digita com.google nella barra di ricerca per filtrare in base ai pacchetti Google.

    Screenshot della finestra di Unity Package Manager con

  4. Fai clic sul nome di ciascun pacchetto e poi su Remove.

manifest.json

  1. Utilizza un editor di testo per aprire Packages/manifest.json nella cartella del progetto Unity.
  2. Controlla se sono presenti pacchetti di Google in "dependencies". Il nome del pacchetto deve iniziare con "com.google", ad esempio "com.google.firebase.app".
  3. Elimina queste righe e salva il file json.
  4. Quando Unity recupera l'elemento attivo, il file manifest.json viene ricaricato e i pacchetti eliminati vengono rimossi.

Dopo aver disinstallato questi pacchetti da Unity Package Manager, puoi scaricare e importare file .unitypackage sostitutivi dalla pagina dell'archivio.

Eseguire la migrazione dai pacchetti di asset ai pacchetti UPM

In alcuni casi, potresti voler passare dall'installazione dei prodotti nella struttura ad albero degli asset all'installazione e al monitoraggio dei prodotti con Unity Package Manager.

Se non sai quale metodo di installazione stai utilizzando, nella sezione Asset della sezione Unity controlla se i pacchetti Google desiderati sono visualizzati nella scheda Progetto.

Per eseguire la migrazione ai pacchetti UPM:

  1. Assicurati che tutti i pacchetti Google vengano rimossi dalla cartella Asset.

    • Per disinstallare i pacchetti Firebase, segui queste istruzioni.
    • Per disinstallare i plug-in di Play per Unity, elimina la cartella GooglePlayPlugins in Assets.
  2. Installa i pacchetti utilizzando Unity Package Manager, come descritto sopra.

Istruzioni per la migrazione specifiche per prodotto

Per le istruzioni di Firebase, fai clic qui.