Questo documento descrive una versione precedente dell'SDK Android. Se non hai mai utilizzato Analyitcs, utilizza l'SDK più recente. Scopri di più

SDK di Google Analytics per Android: migrazione da v1.x a v2.x

Mantieni tutto organizzato con le raccolte Salva e classifica i contenuti in base alle tue preferenze.

Questa guida alla migrazione descrive le novità della versione 2 dell'SDK e fornisce agli sviluppatori suggerimenti per la migrazione da un'implementazione v1.x. Gli sviluppatori che non hanno bisogno di eseguire la migrazione da un'implementazione v1.x possono iniziare subito a utilizzare la versione 2.

Introduzione

Google Analytics ha recentemente rilasciato la versione 2 dell'SDK Google Analytics aggiornato per Android. La versione 2 dell'SDK contiene il supporto per le nuove funzionalità e una nuova interfaccia per i report progettata appositamente per gli sviluppatori di app.

Consigliamo a tutti gli sviluppatori Google Analytics esistenti di eseguire la migrazione alla versione 2 dell'SDK Google Analytics per Android per utilizzare le nuove funzionalità e i nuovi report.

Novità della versione 2

La versione 2 dell'SDK Google Analytics per Android introduce una nuova esperienza di generazione dei report progettata per gli sviluppatori di app, nuove dimensioni e metriche efficaci e molto altro ancora. Ecco cosa dicono gli sviluppatori con la versione 2:

Report più efficaci per gli sviluppatori di app
I report standard sono stati riprogettati per gli sviluppatori di app, aggiungendo nuovi report come Flusso di coinvolgimento e Origini Google Play, per aiutare gli sviluppatori a ottenere nuovi insight sull'esperienza e sull'esperienza degli utenti. Leggi le nostre Best practice per la configurazione dell'account per saperne di più su come configurare al meglio la tua proprietà per la versione 2.
Nuove dimensioni e metriche dell'app
Con la versione 2 dell'SDK sono state introdotte nuove dimensioni e metriche specifiche per le app, tra cui Nome schermata e Visualizzazioni di schermata, Nome app, Versione app e molte altre.
Misurare arresti anomali ed eccezioni
L'SDK Google Analytics per Android introduce la misurazione delle eccezioni e il tipo di hit dell'eccezione. Utilizzando la misurazione delle eccezioni, puoi misurare il numero e il tipo di arresti anomali ed eccezioni non irreversibili. Per informazioni su come implementare la misurazione delle eccezioni, consulta la guida per gli sviluppatori sulle eccezioni.
Dimensioni e metriche personalizzate
Crea dimensioni personalizzate per segmentare i dati in nuovi modi. Scopri di più su dimensioni e metriche personalizzate.
Misurare le interazioni social
Acquisisci nuove informazioni sul valore dei social nella tua app misurando le interazioni degli utenti con plug-in e widget social incorporati. Scopri di più sulla misurazione delle interazioni social.

Prima di iniziare

Tutti gli sviluppatori devono seguire questi due passaggi prima di iniziare la migrazione:

  1. Scarica l'SDK Google Analytics per Android v2
  2. Crea una vista (profilo) per le app che utilizzerai per accedere ai nuovi report e ai dati delle app.

Dopo aver completato i passaggi precedenti, segui questi passaggi per il percorso di migrazione.

Migrazione da EasyTracker

Ci sono tre passaggi che ti consigliamo di eseguire per eseguire la migrazione dell'applicazione dalla versione v1 alla versione 2 della libreria EasyTracker:

  1. Aggiorna i parametri nel file di risorse GoogleAnalytics.xml
  2. Nomi dei metodi di aggiornamento
  3. Aggiornare il destinatario della trasmissione (monitoraggio della campagna Google Play)

1. Aggiorna parametri in GoogleAnalytics.xml

Quando esegui la migrazione alla versione 2, aggiorna i parametri nel file di risorse GoogleAnalytics.xml, poiché alcuni di essi sono cambiati rispetto alla versione 1.x e sono stati aggiunti nuovi parametri nella versione 2.

La tabella seguente mostra i parametri che sono stati aggiornati nella versione 2:

Nome parametro v1.xNome parametro v2.x
ga_api_keyID monitoraggio_ga
ga_auto_activity_trackingga_autoActivityTracking
ga_mariaobsoleto

Per ulteriori informazioni, vedi i nuovi parametri EasyTracker aggiornati.

2. Aggiorna nomi dei metodi

Sebbene gran parte della sintassi rimanga invariata nella versione 2 di EasyTracker, esistono alcune differenze significative nei nomi e nella sintassi dei metodi che richiedono l'aggiornamento dell'implementazione.

3. Aggiornamento ricevitore trasmissione (monitoraggio della campagna Google Play)

Gli sviluppatori che avevano implementato il monitoraggio delle campagne Google Play utilizzando la versione 1.x devono tenere presente che il percorso della classe del destinatario è cambiato. Per ulteriori informazioni, consulta la guida al monitoraggio delle campagne Google Play.

Eseguire la migrazione da un'implementazione personalizzata

Se non utilizzavi la libreria EasyTracker nella versione 1.x dell'SDK Analytics per Android, ti consigliamo di iniziare a utilizzare EasyTracker nella versione 2.

La libreria EasyTracker ora è inclusa nell'SDK ed è consigliata a tutti gli sviluppatori. Inizia a utilizzare EasyTracker nella versione 2 dell'SDK Google Analytics.

Se hai esigenze di raccolta dati avanzate, ad esempio utilizzare più ID proprietà in un'unica implementazione, leggi la Guida alla configurazione avanzata per scoprire di più sull'utilizzo delle funzionalità avanzate della versione 2.x dell'SDK.